Doppio Malto

Con la felicità, si mangia: Doppio Malto, Fondazione Progetto Arca e la Cucina Mobile che distribuisce pasti alle persone bisognose

Oltre 70 mila pasti in un anno, centinaia di kilometri percorsi insieme ai volontari di Fondazione Progetto Arca onlus per distribuire cibo alle persone bisognose a Milano e Settimo Torinese. Oggi il rapporto tra Doppio Malto e Fondazione Progetto Arca è tanto solido da fare un passo importante, possibile grazie a mesi di collaborazione intensa e continua: quello di coinvolgere i clienti, introducendo un burger sospeso nel menu di tutti i Doppio Malto milanesi.

«Voglio restituire un pezzetto del buono che è capitato alla nostra azienda», continuava a ripetere Giovanni Porcu, Ceo di Doppio Malto. La scintilla si accende grazie all’incontro con Fondazione Progetto Arca onlus, che – tra  le varie attività a favore delle persone fragili- distribuisce pasti  ai senza dimora a Milano e in altre città d’Italia tramite la  Cucina Mobile. Un progetto nato durante il primo lockdown e diventato stabile tra le progettualità dell’associazione nata a Milano 28 anni fa e attiva ormai in sei città d’Italia. Un progetto – e questo è ciò che immediatamente entusiasma Giovanni e il suo team – attraverso cui si può mettere in gioco proprio ciò che Doppio Malto fa ogni giorno in tutti i suoi locali: far mangiare le persone, regalare loro (come recita lo slogan tanto caro al marchio) un momento felice.

Non avanzi, ma un menu ad hoc

L’avventura vera e propria inizia nella tarda primavera 2021, quando Doppio Malto Milano Navigli riparte dopo l’allentamento delle restrizioni decise per la seconda ondata pandemica. La cucina del locale lavora a pranzo e a cena per i clienti tradizionali, nel pomeriggio compone i polibox che contengono i pasti preparati per le persone che vivono in strada. La scelta è quella di non devolvere degli avanzi di produzione, ma partecipare a un accordo importante creando un menu ad hoc, da variare ogni settimana.  A giugno 2021 dalla cucina di Doppio Malto Milano Navigli partono 2.210 pasti, che diventano 6.300 nel dicembre 2021 e 5.430 nel gennaio 2022. Si aggiunge presto anche il Doppio Malto di Settimo Torinese e a distanza di oltre un anno, i pasti partiti dalle cucine di Doppio Malto Milano Navigli e Settimo Torinese e distribuiti grazie ai volontari di Progetto Arca sono circa 73.629.

Il burger più buono

«Dopo tanti mesi di collaborazione ci sentiamo pronti per proporre anche ai nostri clienti un passo importante, che preparavamo da tempo» spiega Giovanni Porcu. «Da oggi nei nostri locali dell’area milanese (Navigli, Porta Romana, Duomo e Scalo Milano) i menu avranno un burger in più, il più buono: il burger sospeso. I clienti non lo mangeranno, ma lo potranno acquistare al prezzo simbolico di 5 euro, che noi devolveremo a Fondazione Progetto Arca, per il sostegno del progetto Cucina Mobile e di altre attività sul territorio». L’obiettivo è quello di estendere la collaborazione anche alle Cucine Mobili di altre città. «È una sinergia importante e – per come l’abbiamo pensata e organizzata insieme a Fondazione Progetto Arca – scalabile, che ci piacerebbe replicare in tutte le località in cui Doppio Malto è presente. C’è tanto bisogno e possiamo dare tanto».

Con Fondazione Progetto Arca per uscire dalla strada

Doppio Malto partecipa orgogliosamente – insieme a tante altre insegne della ristorazione – a un progetto che, solo a Milano, serve circa 150 pasti caldi ogni sera per 5 giorni alla settimana. Il progetto è attivo anche a Varese, Torino, Roma e Napoli, con delle mense che viaggiano su ruote per andare incontro ai bisogni, offrire il calore di un pasto e aprire alla possibilità di una relazione di ascolto e di fiducia. Soprattutto, con l’obiettivo principale di instaurare un rapporto con le persone che vivono in strada e iniziare quel faticoso ma cruciale percorso che possa portarle, un giorno, a reinserirsi in società.

Chi è Fondazione Progetto Arca

Fondazione Progetto Arca onlus nasce a Milano 28 anni fa per portare un aiuto concreto a persone che si trovano in stato di grave povertà ed emarginazione sociale. Al centro del suo intervento, ci sono persone senza dimora, famiglie indigenti, persone con problemi di dipendenza, rifugiati e richiedenti asilo. Ogni giorno Progetto Arca offre ascolto e assistenza in strada, pasti caldi, la possibilità di dormire al riparo, cure mediche e accoglienza in case vere a migliaia di persone povere.

Con i suoi operatori e volontari, accompagna ogni persona in difficoltà in un percorso di recupero personale e di reinserimento sociale, abitativo e lavorativo. Nell’ultimo anno Progetto Arca ha servito più di 2 milioni e 600 mila pasti, offerto 340 mila notti di accoglienza e 3.000 visite mediche, dando aiuto a più di 25.000 persone.

NOTA BENE

Il progetto Burger Sospeso è attivo dal 4 ottobre 2022 nei Doppio Malto di Milano Duomo, Porta Romana, Navigli e Scalo Milano, Bimestralmente rendiconteremo in questa sezione del nostro sito il numero di burger acquistati dai clienti e l’importo periodicamente devoluto a Fondazione Progetto Arca Onlus.

Lascia un commento

Torna su