Tutto sulla birra Bitter

Tags: birra bitter bitter abbinamenti birra bitterland

La birra Bitter è un tipo di birra amara nata nel XIX sec. in Inghilterra. Successivamente, durante il periodo di colonizzazione delle Americhe, la birra Bitter fu esportata negli Stati Uniti.

 

Bitter, la pale ale inglese

 

Oggi la birra Bitter è prodotta da luppoli americani che la caratterizzano conferendole un intenso bouquet aromatico. Originariamente, però, era un tipo di birra artigianale Pale Ale inglese (quindi ad alta fermentazione), ben luppolata e poco carbonata. Va bevuta a temperatura ambiente o quasi, mai ghiacciata. A livello cromatico, la birra Bitter oscilla dal dorato all’ambrato scuro; la schiuma può essere poco persistente a seguito di una leggera carbonazione e in gradazione alcolica varia dal 3% (Bitter) al 7% (premium o strong). Tendenzialmente abbastanza amara, questa English Pale Ale è bilanciata ed equilibrata con un corpo che leggero per le Bitter e medio-pieno per le Strong Bitter.

 

Birra Bitter, gli abbinamenti gastronomici

 

La birra Bitter, dal profumo intenso e fresco, con note agrumate, presenta un gusto amaro e secco che si presta a essere abbinato ad alcuni primi piatti, alle carni leggere, ai salumi e ai formaggi. Per la dissetante Bitter, gli abbinamenti gastronomici più frequenti e consigliati potrebbero essere alcune specialità servite all'inizio di un pranzo o una cena, in particolare un carpaccio di salmone norvegese, un risotto alla tirolese o, ancora, gnocchetti al gorgonzola, per fare qualche esempio. Tra i formaggi, questa Pale Ale di origine inglese si sposa bene soprattutto con taleggio o pecorino stagionato. Se volete degustare a fine pasto una Bitter, gli abbinamenti più golosi sono con le torte a base di noci o altra frutta secca e miele.

 

La birra Bitterland di Doppio Malto

 

Come accennato, la birra Bitter è nata in Inghilterra, ma si è diffusa in seguito anche negli Usa. Durante due anni di viaggi negli Stati Uniti, Doppio Malto ha selezionato cinque luppoli americani che conferiscono alla birra Bitterland realizzata dall'azienda il suo particolare stile e personalità. I suoi tratti caratteristici emergono fin da una prima analisi. Tale birra si presenta con un colore giallo dorato con riflessi arancio e una schiuma bianca, fine e compatta (8° lovibond). La birra Bitterland di Doppio Malto ha un profumo intenso e fresco, agrumato: la stessa freschezza si ripropone al palato grazie ai luppoli americani da cui è caratterizzata. Secca e dissetante, Bitterland ha alcune note di amaro persistente (80 IBU). La temperatura di mescita oscilla dai 10° ai 12°C.