Il Galletto alla birra, un piatto originale

Tags: galletto alla birra pollo alla birra galletto marinato alla birra

Come tutti sanno, la birra non è solo una bevanda da gustare così com’è, ma anche un valido ingrediente per la preparazione di piatti originali come il galletto alla birra. Questa ricetta molto semplice da realizzare valorizza un tipo di carne spesso sottovalutato, per la sua magrezza e per la tendenza ad asciugarsi. La cottura con la birra è in grado di offrire al pollo un sapore unico, rendendolo morbido e succoso. Siete pronti a scoprire come si prepara con Doppio Malto?

Pollo alla birra, come prepararlo

Il galletto alla birra è molto facile da preparare: il primo step consiste nell’inserire in una ciotola sale, miele, 100 ml di birra e il rub di spezie. Noi di Doppio Malto abbiamo scelto di utilizzare la Crash Beer, perfetta da abbinare ad ogni tipologia di carne poiché riesce ad esaltarne la dolcezza grazie al retrogusto mielato. Per quanto riguarda il rub di spezie, invece, le possibilità di scelta sono numerose e si basano semplicemente sui gusti di chi cucina (e dei commensali). Una delle miscele di spezie più comuni contiene solitamente paprica, aglio, pepe, origano e rosmarino. Dopo aver inserito gli ingredienti in un contenitore sufficientemente ampio, sarà necessario mescolarli aggiungendo dell’olio. Successivamente, il pollo dovrà essere massaggiato col composto ottenuto e lasciato a marinare nel frigo per almeno mezz’ora (anche se è consigliabile marinarlo per qualche ora, in modo da insaporirlo a sufficienza). Dopo la marinatura, il galletto alla birra è pronto per essere cotto al girarrosto per circa quaranta minuti. Facile, no?